mercoledì 28 luglio 2010

Il nostro primo mercatino......

Lo scorso fine settimana, io e il mio compagno Paolo(braccio destro), abbiamo partecipato ai mercatini di Arona(No). La manifestazione chiamata Svaronavis immagino perchè la festa di svolgeva all'imbarcadero nuovo. Era già da un pò che pesavamo di farne qualcuno e alla fine abbiamo optato per questo: abbastanza vicino a casa, quattro giorni consecutivi, zona turistica, insomma sembrava adatto.....dico sembrava..... si perchè non ci aspettavamo tutto quello che è poì successo....ma andiamo per gradi: il primo giorno, pieni di entusiasmo e con un certo nervosismo, siamo arrivati a destinazione quasi un ora prima, poco male se trovi qualcuno che è li per fare la stessa cosa e ti degna di uno sguardo non dico amichevole ma almeno cortese, cosa che non è successa. C'èra da aspettarselo direte voi... certo li bene o male si conoscevano tutti e quindi...va beh!!!!!!!ma non finisce qui....quando finalmente ci viene assegnato il posto per il nostro banchetto capitiamo di fianco da un tipo che va beh, sorvoliamo.....finalmente montato il banchetto e il gazzebo comincio ad esporre le mie cosine: qualcosa fatta da me e da Paolo, qualcosa fatto da sua madre e qualcosa presa dal negozio per riempire i tavoli.....tavolo pronto e pronti via, sono ormai passate le 19....il cielo diventa nero e in un attimo un acquazzone ci costringe a chiudere tutto velocemente ma il nostro gazebo non è impermiabile e noi dopo 15 minuti eravamo zuppi dalla testa ai piedi e non vi dico la rabbia........direte voi....ma che sfortuna....se ciao!!!!...non è ancora finita. Armati di santa pazienza ci rimettiamo al lavoro e risistemiamo tutto...sembra tutto passato di alza un venticello caldo e noi contenti "perchè così riusciamo ad asciugarci"....c'è qualcosa di bagnato ma con un pò di scottex sistemiamo tutto e si ricomincia.....c'è in giro gente qualcuno si ferma e guarda, qualcuno chiede....penso: bene dai che c'è la facciamo....non l'avessi mai pensato dopo poco più di un ora un altro temporale improvviso......ma allora c'è qualcuno che c'è l'ha con noi... ritira dicorsa metti tutto sotto i tavolo abbassa il gazebo tienilo forte che vola via....guarda di stanno bagnando gli specchi portali sotto .....insomma ennesimo disastro. A questo punto dopo aver strizzato i nostri vestiti decidiamo di cedere...raccogliamo tutte le nostre cose le carichiamo in macchina e per non farci mancare nulla uscendo da un vialetto passiamo troppo vicino ad un pilastro decorativo e la macchina ....segnata..... pensate tutto questo dalle 17.00 alle 22.00del primo giorno...pensavo di avere finito la nostra scorta di SFORTUNA invece ......beh vi racconterò intanto vi posto qualche foto che sono riuscita a fare ma solo il giorno dopo.....



3 commenti:

Country Laura ha detto...

Bellissima la bancarella!
Accipicchia... a settembre vorrei provare anch'io a fare un mercatino... mi sa che passerò prima dal parroco a farmi benedire, visto che anch'io a fortuna non sto molto bene!
Non ti scoraggiare... la prossima volta andrà meglio, vedrai!
Ciao
Laura

Marzia ha detto...

Porca miseria che sfortuna !!!
Il tuo banco mi è piaciuto molto... aspetto di leggere il continuo del tuo racconto.

Marzia

Yle ha detto...

E poi???? Dai la bancarella era ben organizzata e piena di belle cose... cos'altro è successo??? Ma almeno avete venduto qualcosa????
.... curiosissima... Yle